artisti » Canzone per Malala

Claudio Gabelloni - Canzone per Malala


Radio Date il 29 dic 2013
 

La canzone di Claudio Gabelloni dedicata a Malala Yousafzai nasce nell'ottobre 2012 quando durante la trasmissione di Rai 3 "Alle falde del Kilimangiaro" la conduttrice, Licia Colò, comunica in diretta la notizia dell'attentato a Malala.
La notizia commuove e colpisce Claudio, e dopo aver approfondito ciò che era veramente successo, affiora dal cuore l'ispirazione per scrivere questa canzone e il desiderio di far conoscere la storia di Malala come tributo al suo coraggio e impegno.

Link per la storia di Malala Yousafzai: hhttps://it.wikipedia.org/wiki/Malala_Yousafzai

Acquista il brano su iTunes: https://itunes.apple.com/it/album/canzone-per-malala-single/id776854829

 

 

 



Titolo: Canzone per Malala di Claudio Gabelloni
Compositori: Claudio Gabelloni - Leone Tranquillo - Alessandro Di Dio Masa
Arrangiamenti: Alessandro Di Dio Masa
Mix e Master: Francesco Gabbani
Voci: Claudio Gabelloni - Donatella Pellegrini - Dino Vernazza
Chitarre: Andrea Vezzoni - Alessandro Di Dio Masa
Prodotto da: Musicantiere Toscana http://www.musicantiere.it

@2013
Edizioni chiasso dal fosso
http://edizionichiassodalfosso.mysupe...
edizionichiassodalfosso@gmail.com

Realizzazione video: Fabrizio Costa

BIOGRAFIA
Claudio Gabelloni è nato il 23 ottobre 1953 a Carrara.
Ha pubblicato 13 album, collaborato con Cristiano De Andrè, ha ricevuto la targa speciale del premio Ciampi e finalista al premio Lunezia e al premio Musicultura.
Ha partecipato allo spettacolo teatrale di Don Gallo "Angelicamente anarchico".
Una canzone scritta insieme a Francesco Gabbani è diventata la colonna sonora del film "L'amore fa male" con Stefania Rocca e Stefano Dionisi con la regia di Mirca Viola.
Ha pubblicato tre libri di poesie e un lungo racconto dedicato a Fabrizio De Andrè intitolato "Io lo skipper e Fabrizio De Andrè".

Testo

Canzone per Malala -- Claudio Gabelloni

andavi a scuola con i libri nascosti sotto lo scialle
andavi a scuola ben sapendo che rischiavi la pelle
solo perchè volevi scrivere e imparare
solo perchè volevi semplicemente studiare

dateci le penne le penne e non le armi
dateci le penne le penne e non le armi
in questa notte buia notte scura
dateci le penne perchè noi abbiamo paura

con il tuo diario hai scritto a mezzo mondo
che le guerre portano solo allo sprofondo
ma che tristezza veder morir morir la gente
ma che tristezza veder morire morir per niente

dateci le penne le penne e non le armi
dateci le penne le penne e non le armi
in questa notte buia notte scura
dateci le penne perchè noi abbiamo paura

solo perchè volevi scrivere e imparare t hanno sparato
solo perchè volevi studiare t'han quasi ammazzato
una giovane pakistana di nome di nome Malala
rischia la sua vita perchè vuol soltanto andare a scuola

dateci le penne le penne e non le armi
dateci le penne le penne e non le armi
in questa notte buia notte scura
dateci le penne perchè noi abbiamo paura

Coro: dateci le penne e non le armi


Canzone per Malala